Web Contemporary African Art Gallery
INCONTRI D'ARTE 2: George Lilanga. Contemporary African Art Collection PDF Stampa E-mail
 
LITHOS HABITAT STUDIO è lieto di invitarvi al 2° appuntamento degli INCONTRI D'ARTE
"George Lilanga. Contemporary African Art Collection"
Campello sul Clitunno - Strada Statale Flaminia Km. 136,4
Inaugurazione sabato 10 maggio alle ore 17.00


L'evento artistico avverrà c/o i locali dell'Atelier LITHOS Habitat Studio di Campello sul Clitunno; alle 17.30 ci sarà da parte del Dr. Cesare Pippi una presentazione del grande artista africano e delle sue opere.
L'Azienda CasAntonini di Spello offrirà una degustazione dei suoi prodotti gastronomici e le Cantine di Marco Caprai (Arnaldo Caprai vini) e di Lodovico Mattoni (Terre de' Trinci) ci faranno gustare i loro eccellenti vini.
Sarà possibile ammirare le tele, le masoniti, le pelli di capra, i batik e le sculture di George Lilanga a Lithos sabato 10 dalle 17 alle 20, domenica 11 dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20, lunedi 12 dalle 16 alle 20 e martedi 13 dalle 10 alle 13. Le opere saranno poi trasferite c/o Fantauzzi Homedesign – Trevi Strada Statale Flaminia km 147, dove resteranno da mercoledi 14 a venerdi 30 maggio.

Leggi tutto...
 
Il Tribunale di Perugia condanna Sarenco e Mascelloni per diffamazione PDF Stampa E-mail

NOTIZIA IMPORTANTE

l'artista Isaia Mabellini (Sarenco) e il critico d'arte Enrico Mascelloni, insieme ad un artista umbro Graziano Marini e a Andrea Pucci dell'ADN-Cronos, sono stati condannati dal Tribunale Penale di Perugia per aver diffamato e ingiuriato il Dr. Cesare Pippi curatore della mostra su George Lilanga nel 2007 a Perugia ("George Lilanga. Colori d'Africa"). Il Giudice li ha condannati a una multa, al pagamento delle spese processuali e al risarcimento dei danni nei confronti del Dr. Cesare Pippi (da valutare in sede civile), con una provvisionale immediatamente esecutiva di euro 10.000,00.
Segue il dispositivo della sentenza.

 
TRIBUNALE ORDINARIO DI PERUGIA - SEZIONE PENALE DIBATTIMENTALE 
DISPOSITIVO DI SENTENZA - (artt. 544 e segg. c.p.p.)
REPUBBLICA ITALIANA - IN NOME DEL POPOLO ITALIANO 
 

Il Tribunale in composizione monocromatica, in persona del dott. Valerio d'Andria;

alla pubblica udienza del giorno 9 dicembre 2013 ha pronunziato e pubblicato mediante lettura del dispositivo la seguente

SENTENZA

Visti gli artt. 533 e 535 c.p.p., 62 bis, 69 c.p

DICHIARA 

Mabellini Isaia, Mascelloni Enrico e Marini Graziano responsabili del reato di diffamazione commesso in data 26.9.2007; Mabellini Isaia e Mascelloni Enrico responsabili del reato di diffamazione commesso in data 24.9.2007 nonché del reato di ingiuria e, unificati i reati ascritti al Mabellini e al Mascelloni sotto il vincolo della continuazione, e riconosciute le circostanze attenuanti generiche equivalenti alle contestate aggravanti,

Leggi tutto...
 
George Lilanga e i suoi Shetani PDF Stampa E-mail

Safari na uvataji, 1984, olio su masonite, cm 60x60

Shetani, 2003, smalti a olio su legno, cm 65x18x18 

Esposizione:

“George Lilanga e i suoi Shetani”

dal 15 aprile al 1 maggio 2011

HEALTH CENTER MARC MESSEGUE’ 
MELEZZOLE (Terni), via Torre Errighi 7 
Tel.: 0744 951666

articolo a cura di Cesare Pippi curatore della mostra.

Continuando il percorso di promozione artistica iniziato a febbraio 2011 con l’Esposizione delle opere del Maestro d’arte contemporanea Marco Lodola, l’ Health Center Marc Messeguè di Melezzole propone un altro evento artistico di grande livello, gli Shetani dell’artista tanzano George Lilanga.

George Lilanga è l’artista africano più noto, forse il più conosciuto tra gli artisti “non occidentali”. E’ stato definito il “Picasso Africano” per la simile impronta rivoluzionaria da lui lasciata nell’arte, nel “continente nero”, ma anche in tutto il mondo, per uno stile che ha segnato l’arte contemporanea africana, ma anche quella di artisti occidentali del calibro di Keith Haring.

George Lilanga è ormai riconosciuto tra i grandi maestri dell’arte contemporanea. Relegarlo al ruolo di uno dei maggiori interpreti dell’arte contemporanea africana è fortemente riduttivo. Ormai tutti concordano che quello di Lilanga è uno stile che va letto ben al di là di confini puramente etno/geografici. 

L’arte africana, come tutto quello che concerne il continente nero, ha ancora una scarsissima visibilità e tutt’oggi viene spesso identificata con le etichette di arte primitiva o arte tribale o arte minore, anche se negli ultimi tempi le cose sono migliorate e l’arte africana, in particolare quella contemporanea, ha cominciato a suscitare interessi sempre maggiori.

Leggi tutto...
 
Ugo Nespolo incontra George Lilanga PDF Stampa E-mail


opere di Lilanga nell'Atelier di Nespolo a Torino

Esposizione:

Galleria Cassiopea - Roma,

via Basento 24, tel 06 98184111

dal 10 Settembre  al 4 Ottobre 2010

articolo di Cesare Pippi curatore della mostra.

Ugo Nespolo, George Lilanga, un incontro casuale dovuto alla scoperta e all’innamoramento da parte dell’artista piemontese per le opere dello scomparso artista africano. Un amore provocato dal suo vivacissimo cromatismo, dalle scene di vita di villaggio piene di voglia di vivere e di continui movimento e ritmo, rappresentate attraverso le immagini degli Shetani, i diavoli della tradizione Makonde che Lilanga ha trasformato in spiritelli gioiosi. Nespolo ha subito apprezzato anche i materiali di recupero utilizzati da Lilanga, la masonite, la faesite, le pelli di capra, i legni. I personaggi antropomorfi di Lilanga sono così entrati nell’Atelier di Nespolo e si sono subito trovati nel migliore degli ambienti possibili: gli Shetani del grande genio africano tra le opere fantastiche del grande maestro torinese.

Leggi tutto...
 
Gli Shetani di George Lilanga a...Foligno PDF Stampa E-mail

il curatore Cesare Pippi

Introduzione alla Mostra "Gli Shetani di George Lilanga a Palazzo Trinci".

 

Foligno (PG) Museo della Città di Foligno -

Palazzo Trinci.

Dal 19 dicembre 2009 al 5 aprile 2010.

Articolo di Cesare Pippi, curatore della mostra.

 

George Lilanga senza alcun dubbio può essere ascritto tra i grandi maestri dell’arte contemporanea.                

Relegarlo solo al ruolo di uno dei maggiori interpreti dell’arte contemporanea africana è fortemente riduttivo.

La sua opera ha sicuramente contribuito in modo determinante alla sua diffusione e conoscenza, ma quello di Lilanga è uno stile che va letto ben al di là di confini puramente etno/geografici.

Leggi tutto...
 
George LILANGA (1934-2005) PDF Stampa E-mail
BIOGRAFIA
George Lilanga(da Wikipedia e da
"George Lilanga. Colori d'Africa"
a cura di 
Cesare Pippi).

 

E’ difficile stabilire con certezza la data di nascita di un africano, specialmente se questa avviene in un villaggio del Sud della Tanzania dove la vastità del territorio, l’indigenza delle popolazioni, il fenomeno del nomadismo e la precarietà dell’organizzazione anagrafica rendono problematico darle un giorno ed un luogo precisi. Non fa eccezione George Lilanga del quale sono stati indicati luoghi e date di nascita imprecisi.              Fu lui stesso poi ad affermare di essere nato nel 1934 nel villaggio di Kikwetu del distretto Masasi nella regione della Tanzania meridionale Mtwara.

Leggi tutto...
 
L'Africa terra di antica cultura e di arte moderna PDF Stampa E-mail

   La Geopolitica

Fino a poco tempo fa il mondo poteva essere disegnato senza l’Africa.
Il continente africano condizionava pochissimo geografia, politica, economia e cultura del nostro pianeta.
Un continente martoriato dalle guerre e dalla avanzante desertificazione, con una popolazione decimata da AIDS, malaria e carestie, caratterizzato da una persistente instabilità politica, da una economia priva di importanza nel quadro del commercio globale e dall’incapacità di generare un impatto culturale proprio.

Ora l’Africa sta diventando, in maniera lenta, ma continua, via via più leggibile nella geopolitica mondiale.

Leggi tutto...